Beah Ishmael - 2014 - Domani sorgerà il sole by Beah Ishmael

Beah Ishmael - 2014 - Domani sorgerà il sole by Beah Ishmael

autore:Beah Ishmael [Beah Ishmael]
La lingua: ita
Format: epub, mobi
Tags: Fiction, General
ISBN: 9788854508040
Google: 63LUngEACAAJ
editore: Neri Pozza
pubblicato: 2014-11-14T22:00:00+00:00


8.

Adesso le serate cominciavano con camion carichi di uomini che tornavano dal lavoro. Molti, se non tutti, andavano poi dritti al bar, dove ben presto venivano raggiunti dagli altri che abitavano negli alloggi della società. Le loro conversazioni erano prive di senso – urlavano tutti, si interrompevano a vicenda – e il fracasso copriva la pace serale della città.

A Imperi le notti venivano accolte in passato con la più calda delle strette di mano. Si andavano a trovare gli amici e, più tardi, le storie che raccontavano gli anziani erano il modo in cui i cuori si purificavano per affrontare qualsiasi cosa il giorno successivo avesse riservato. Ma la gente tranquilla non riusciva più a godersi il calar della sera. Ad avvelenare ogni dolcezza era il comportamento degli ubriaconi che stavano fra loro. Era come se i lavoratori della miniera, stranieri e locali, venissero al bar per curare i propri tormenti sfogando la rabbia sui poveri abitanti della città. All’inizio della serata si sedevano fuori sulla veranda del bar, affacciata sulla strada che divideva la città vecchia dalla nuova. Mentre l’alcol diluiva il loro sangue e rafforzava la falsa sicurezza di potersela cavare qualunque cosa facessero, cominciavano a perdere il controllo sulla loro natura peggiore, e urlavano dietro alle donne e alle ragazze che passavano di lì per andare a comprare il kerosene, o prendere l’acqua, o sbrigare altre faccende per le loro famiglie.

«Donna, qui ci sono i soldi. Ti pago, se passi la notte con me» gridò uno del posto.

«Sono sposata, e anche se non lo fossi hai superato la decenza. Se vuoi avere anche solo la speranza di trovarti una donna, dovresti tenere a freno la lingua» gli rispose la donna che stava passando. Ma la risposta non sembrò smontarlo, specie con gli amici che lo incitavano. Ingollò una sorsata di birra, si asciugò la bocca con la mano e fece per seguire la donna. «Pagherò anche tuo marito, per averti in prestito per questa notte». Tirò fuori di tasca altri soldi, sventolandoli per farglieli vedere.

Comportamenti del genere andavano avanti per un pezzo, e quanto più gli uomini si ubriacavano, più cominciavano a uscire dalla veranda per andare a palpeggiare le donne, in modi per i quali avrebbero dovuto prima chiedere e ottenere il loro permesso. Gli uomini diventarono così aggressivi da arrivare al punto di strappare i vestiti di dosso alle donne. La prima volta che accadde, la donna in questione corse a casa e tornò con il marito, i fratelli e gli zii, che si scagliarono addosso a quel prepotente. I suoi amici ubriaconi uscirono a dargli manforte e scoppiò una rissa generale che si concluse con diversi feriti. Quello fu il primo incidente, e quella volta la polizia non arrestò nessuno. Ma situazioni del genere si ripresentarono, più volte, i litigi si fecero più violenti e cominciarono a far vittime anche tra i passanti, feriti da lanci di bottiglie. Fu allora che la polizia cominciò a intervenire. Però arrestavano solo la gente del posto, e soprattutto chi non lavorava per la società mineraria.



scaricare



Disconoscimento:
Questo sito non memorizza alcun file sul suo server. Abbiamo solo indice e link                                                  contenuto fornito da altri siti. Contatta i fornitori di contenuti per rimuovere eventuali contenuti di copyright e inviaci un'email. Cancelleremo immediatamente i collegamenti o il contenuto pertinenti.