Microfantascienza: altre 44 storie by Isaac Asimov & Martin Harry Greenberg & Joseph D. Olander

Microfantascienza: altre 44 storie by Isaac Asimov & Martin Harry Greenberg & Joseph D. Olander

autore:Isaac Asimov & Martin Harry Greenberg & Joseph D. Olander
La lingua: ita
Format: epub
Tags: Fantascienza
editore: Arnoldo Mondadori Editore
pubblicato: 1980-03-15T16:00:00+00:00


UNA COPPA DI CICUTA

di Lee Killough

Due giorni dopo che il razzo da trasporto dell’Erasco si era sfracellato presso il polo nord di Chandanna, la polizia locale arrestò il responsabile. Il processo fu altrettanto rapido e la sentenza fu: Cars Merrivale Bantling, avendo causato la morte di quattordici persone a scopo di spionaggio industriale, ha dimostrato di disprezzare la vita e di essere indegno di restare nella società. Egli dovrà essere confinato per un periodo di trenta giorni, durante il quale rinuncerà alla vita, sarà dichiarato estinto, e finalmente rimosso quando ogni segno vitale sarà cessato.

— Vi aspettate davvero che io mi uccida? — chiese Bantling al suo avvocato chandanniano.

— Potreste donare voi stesso alla banca degli organi, come fanno molti qui. I vostri resti non ci saranno di alcuna utilità, ma il gesto dimostrerebbe il desiderio di espiare la vostra colpa.

Bantling aggrottò le sopracciglia. — E se rifiuto la vostra coppa di cicuta? Mi sarà versata a forza nella strozza?

Il legale ne fu scandalizzato. — Chandanna è un pianeta civile. Nessuno vi toccherà con l’intento di nuocervi.

A parte le sbarre alla porta e alle finestre, la cella era molto simile a un appartamento d’albergo. Era comodo e accogliente, con una buona biblioteca e una dispensa ben fornita. La sola nota spiacevole era il tavolino, simile a un altare, dov’era posato un calice colmo di un liquido ambrato. Bantling decise di aspettare i chandanniani al varco. Gli poteva capitare di peggio che passare il resto della vita là dentro.

I suoi richiami furono ignorati e, con l’avvicinarsi del trentesimo giorno, Bantling divenne nervoso. L’ultimo giorno fu però identico ai precedenti. Nessuno immise gas dalle aperture o gli versò il veleno in gola. Verso sera egli sghignazzò trionfante e scagliò il calice attraverso la stanza, facendo schizzare il veleno sulla parete.

Dopo essersi sfogato, cominciò a chiedersi dove fosse la sua cena. Era passata da un bel pezzo l’ora in cui di solito gli veniva portata. Era scuro ormai e cercò di accendere la luce. La stanza rimase buia.

Improvvisamente, lo attanagliò il terrore. Corse ai rubinetti nel bagno… Ma per quanto li aprisse completamente, ne uscirono solo poche gocce d’acqua.

Corse alla porta e cominciò a percuoterla coi pugni, urlando: — Ehi! Voglio vedere il mio legale!

Nessuno rispose.

Bantling ricordò allora le parole del giudice. Egli sarebbe stato dichiarato estinto, e finalmente rimosso quando ogni segno vitale sarà cessato. Guardò la coppa vuota sul pavimento e la macchia che si asciugava sulla parete. Un lamento strozzato gli uscì dalle labbra.

Titolo originale: A Cup of Hemlock – © 1978 Lee Killough.



scaricare



Disconoscimento:
Questo sito non memorizza alcun file sul suo server. Abbiamo solo indice e link                                                  contenuto fornito da altri siti. Contatta i fornitori di contenuti per rimuovere eventuali contenuti di copyright e inviaci un'email. Cancelleremo immediatamente i collegamenti o il contenuto pertinenti.