Paris B. A. - 2018 - Non dimenticare by Paris B. A

Paris B. A. - 2018 - Non dimenticare by Paris B. A

autore:Paris B. A. [Paris B. A.]
La lingua: ita
Format: epub
Tags: Fiction, Thrillers, Suspense
ISBN: 9788842931997
Google: OviADwAAQBAJ
editore: Nord
pubblicato: 2019-01-15T23:00:00+00:00


32

FINN

Spingo indietro la sedia per posare i piedi nudi sulla scrivania. Sono bagnati di rugiada perché ho appena attraversato il prato. Sono soltanto le sei e mezzo, ma non riuscivo a dormire. Mi sento come se con Layla fossi arrivato a una svolta: la sua dichiarazione d’amore mi ha sconvolto.

Guardo i quadri appesi nel mio studio: ritraggono tutti il mare, sotto diverse forme. Quello sulla parete dietro la porta l’ha scelto Layla. Per via della sua posizione, riesco a vederlo soltanto io. Tolgo i piedi dalla scrivania e vado a piazzarmi di fronte a lui: c’è una rabbia, in questo mare, di cui non mi ero mai accorto. La mia mente torna alle parole di Ruby, secondo la quale la scia di matrioske è opera di una mente squilibrata. È per questo che Layla è rimasta nascosta così a lungo? Ha avuto un esaurimento nervoso? La madre è morta quando era soltanto una ragazzina, il padre era un uomo violento. Potrebbe aver avuto un crollo, quando anch’io sono diventato violento con lei.

E, come sempre, non sapere rende tutto più difficile.

Non potendone più torno alla scrivania e le mando un’email.

Ho bisogno di vederti, Layla.

I minuti passano senza che lei risponda, così dopo un’ora le scrivo di nuovo.

Per favore, non sparire dalla mia vita un’altra volta.

Due ore dopo, quando ormai ho abbandonato ogni speranza di sentirla ancora, nella mia casella arriva la sua risposta. «Grazie, grazie, Dio!» sussurro nel leggere il nome di Rudolph Hill. La apro subito.

Mi ami ancora?

Fisso lo schermo. Di tutte le domande che poteva farmi, questa è la meno gradita. Non c’è una risposta giusta. Se dico di no, non avrò mai più sue notizie e comunque sarebbe una bugia, perché non ho mai smesso di amarla. Ma cosa succederà se glielo confesso? La pressione è terribile. Decido di correre il rischio.

Certo che sì. Sei stata una parte importante della mia vita.

Più di quanto ami Ellen?

Accidenti. L’amore che provo per Ellen è diverso, rispondo.

Dovresti dirle che sono tornata

Prima voglio vederti.

Non risponde subito, perciò suppongo che ci stia pensando su. Coraggio, dammi un posto e un’ora, non voglio altro. Un posto e un’ora. Arriva la risposta.

Prima devi dire a Ellen che sono tornata

No, digito testardo. Non prima di averti visto.

Risposta sbagliata. Non ricevo email a conferma della mia vittoria, né tentativi di negoziazione. Soltanto silenzio.

Esco dallo studio e vado verso casa, respirando l’aria fresca del mattino. Ellen non è in cucina, ma la porta del suo studio è aperta e mi dirigo lì, non per obbedire all’ordine di Layla ma per assicurarmi che, se fossi costretto a scegliere, preferirei ancora Ellen. Immersa nel suo lavoro, lei non si accorge di me e posso osservarla per un lungo momento, ricordando a me stesso quanto sono fortunato ad averla. Poi Ellen avverte la mia presenza, alza la testa e mi sorride.

«A cosa devo l’onore?» dice allegramente, e mi rendo conto che di solito è lei a venirmi a trovare.

«Mi chiedevo se volevi fare colazione.»

«Che ore sono?»

«Le dieci, credo.»

Lei posa la matita. «Ti sei alzato presto.



scaricare



Disconoscimento:
Questo sito non memorizza alcun file sul suo server. Abbiamo solo indice e link                                                  contenuto fornito da altri siti. Contatta i fornitori di contenuti per rimuovere eventuali contenuti di copyright e inviaci un'email. Cancelleremo immediatamente i collegamenti o il contenuto pertinenti.